Immagine pagina Osservatorio

L’accessibilità alle informazioni relative all’uso di finanziamenti del Governo Italiano a organizzazioni internazionali

Immagine articolo FOIA in azione
FOIA in Azione

­Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 3012/2020 del 13 maggio 2020, ha stabilito che il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale (MAECI) dovrà rendere pubblici i rapporti di spesa di alcune organizzazioni internazionali, tra cui l’OIM (Organizzazione internazionale per le migrazioni), e in particolare i finanziamenti erogati dal governo italiano nell’ambito del piano di intervento “Comprehensive and multisectorial action plan in response to the migration crisis in Lybia” (accordo 4 agosto 2017 tra MAECI e OIM).

Il ricorso era stato proposto dall’Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione (ASGI), che, nel gennaio 2019, aveva richiesto al MAECI di aver accesso  ai resoconti finali dei progetti portati avanti da organizzazioni internazionali e non governative in Libia, Tunisia, Niger ed Egitto con finanziamenti italiani derivanti dal “Fondo Africa”.

Condividi