Immagine pagina Pareri Garante privacy

Pareri del Garante Privacy

Una raccolta sistematica e costantemente aggiornata dei  pareri del Garante per la protezione dei dati personali in materia di FOIA

Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 24-12-2018, N. 519, TASSA E CANONE PER OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO

A fronte di un’istanza di accesso civico generalizzato concernente documenti e informazioni di dettaglio sul pagamento del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, il Garante ritiene che dalla documentazione inviata non è dato comprendere…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 20-12-2018, N. 518, DOCUMENTAZIONE RELATIVA A CONTENZIOSO CIVILE

Sebbene il diniego opposto a un’istanza di accesso civico generalizzato, volta a ottenere documentazione afferente a un contenzioso civile, sia stato motivato in base a presupposti diversi da quelli indicati nell’art. 5-bis, comma 2, lett. a), del…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 19-12-2018, N. 517, SCIA E CILA

Il caso posto all’attenzione del Garante, inerente a una richiesta di accesso civico generalizzato alla documentazione relativa alle Segnalazioni Certificate di Inizio Attività (SCIA) e alle Comunicazioni Inizio Attività Asseverata (CILA), è identico…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 19-12-2018, N. 516, INFORMAZIONI RELATIVE A LAVORATORI (PRESENZE E ASSENZE IN SERVIZIO, COMPENSO PERCEPITO)

Il Garante conferma la validità del diniego opposto da una società a totale partecipazione pubblica a una istanza di accesso civico generalizzato avente ad oggetto alcuni documenti contenenti dati e informazioni personali riferiti a lavoratori a…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 13-12-2018, N. 501, ISCRIZIONE TEMPORANEA PRESSO AZIENDA SANITARIA

Il parere riguarda una richiesta di riesame di un provvedimento di rifiuto di un accesso civico attraverso il quale si desidera conoscere se uno determinato soggetto sia titolare di un’iscrizione temporanea presso un’Azienda Sanitaria. Il Garante…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 29-11-2018, N. 485, TRATTAMENTO GIURIDICO ED ECONOMICO DEL PERSONALE

Il parere riguarda una richiesta di riesame avverso il silenzio dell’amministrazione, che non ha fornito alcun riscontro ad un’istanza di accesso civico generalizzato volta a conoscere una serie documenti riguardanti un proprio dipendente, tra i…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 21-11-2018, N. 483, PROCEDIMENTI DISCIPLINARI

Il parere riguarda una richiesta di riesame di un provvedimento di rifiuto di accesso civico alla deliberazione di un istituto di ricovero e cura (IRCCS) relativa al procedimento disciplinare nei confronti di un proprio dipendente. Sul punto il…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 15-11-2018, N. 482, DATI E ATTI GIUDIZIARI

Il parere riguarda una richiesta di riesame di un provvedimento di rifiuto di accesso civico ad una nota comunale, i cui estremi sono contenuti in una deliberazione pubblicata sul sito web, concernente la costituzione di parte civile dello stesso…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 13-10-2018, N. 453, SCIA E CILA

Il caso posto all’attenzione del Garante, inerente a un provvedimento di accesso civico alla documentazione relativa alle Segnalazioni Certificate di Inizio Attività (SCIA) e alle Comunicazioni Inizio Attività Asseverata (CILA) presentate in un dato…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 11-10-2018, N. 465, INDAGINI AMMINISTRATIVE

Nell’ambito del procedimento di riesame relativo a una richiesta di accesso civico agli atti istruttori di un’indagine su un incidente ferroviario (i.e., relazione di indagine della commissione interna ed esiti delle interviste effettuate dalla…

*La presente raccolta di massime è il frutto di una attività di analisi ed elaborazione svolta dagli esperti di area giuridica che operano nell’ambito del Progetto Centro di competenza FOIA -J54F18000000007 finanziato nell’ambito del PON “Governance e capacità istituzionale” 2014-2020 con il coinvolgimento del Dipartimento realtà pubbliche del Garante per la protezione dei dati personali. Queste massime non corrispondono a quelle pubblicate da banche date giuridiche o dal Garante per la protezione dei dati personali, autore dei pareri.