Immagine pagina Pareri Garante privacy

Pareri del Garante Privacy

Una raccolta sistematica e costantemente aggiornata dei  pareri del Garante per la protezione dei dati personali in materia di FOIA

Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 25-01-2018, N. 41, ACCESSO AGLI ATTI GIUDIZIARI

In relazione al provvedimento di diniego nei confronti di una istanza di accesso civico generalizzato, avente a oggetto la documentazione di un giudizio pendente dinnanzi al Tar, il relativo numero di ruolo, nonché le date delle future udienze, il…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 18-01-2018, N. 26, ACCESSO ALLA QUALIFICA DIRIGENZIALE

Rispetto al diniego opposto a una richiesta di accesso civico generalizzato a una serie di documenti riferiti all’accesso alla qualifica dirigenziale da parte di un dipendente INPS, il Garante, in primo luogo, osserva che l’Amministrazione non può…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 18-01-2018, N. 25, CONDONO EDILIZIO

Riguardo a un’istanza di accesso civico generalizzato avente ad oggetto un’articolata documentazione relativa a una procedura di condono edilizio, il Garante condivide la posizione dell’Amministrazione che ha correttamente negato l’accesso, reputando…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 18-01-2018, N. 15, VERBALI DELLA POLIZIA MUNICIPALE

In merito a un’istanza di accesso civico generalizzato ai verbali di accertamento emessi dalla Polizia Municipale in una data zona e in un determinato lasso di tempo, il Garante afferma che l’Amministrazione ha correttamente concesso l’accesso…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 29-12-2017, N. 574, VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE DIRIGENZIALE

Rispetto ad una richiesta di accesso civico generalizzato avente ad oggetto la documentazione inerente alla valutazione della performance dirigenziale, il Garante ritiene che il Comune abbia correttamente respinto l’accesso, in quanto gli atti…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 29-12-2017, N. 566, ATTRIBUZIONE ONORIFICENZE

Il Garante ritiene che la Presidenza del Consiglio dei Ministri abbia correttamente respinto un’istanza di accesso civico generalizzato avente ad oggetto la documentazione inerente alla procedura di conferimento dell’onorificenza di Cavaliere…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 14-12-2017, N. 528, DOCUMENTI E RELAZIONI DEL CUG

Il Garante conferma la validità del diniego opposto da un’amministrazione a una istanza di accesso civico generalizzato avente ad oggetto alcuni documenti prodotti dal “Comitato unico di garanzia delle pari opportunità, della valorizzazione del…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 07-12-2017, N. 515, PROCEDIMENTI DISCIPLINARI

Rispetto a una richiesta di accesso civico generalizzato a una nota contenente le motivazioni per le quali l’Amministrazione ha deciso di non aprire un procedimento disciplinare nei confronti di un dipendente, il Garante condivide la valutazione alla…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 30-11-2017, N. 506, ACCERTAMENTO VERSAMENTO IMU

Nel caso di accesso civico avente ad oggetto l’elenco dei contribuenti che, dal 2014, hanno corrisposto l’IMU sull’abitazione principale sita nel territorio di Genova, nonché l’elenco degli immobili ad uso residenziale per i quali è stata corrisposta…
Sentenza Corte di Giustizia UE

Parere del 16-11-2017, N. 476, DATI DI ALUNNI E REGISTRI SCOLASTICI

Nel caso di accesso civico avente ad oggetto l’estrazione in formato elettronico di tutta la documentazione in merito ai registri attestanti le presenze e assenze di tutti gli alunni a partire dall’anno scolastico 2014/2015 a quello 2016/2017, il…

*La presente raccolta di massime è il frutto di una attività di analisi ed elaborazione svolta dagli esperti di area giuridica che operano nell’ambito del Progetto Centro di competenza FOIA -J54F18000000007 finanziato nell’ambito del PON “Governance e capacità istituzionale” 2014-2020 con il coinvolgimento del Dipartimento realtà pubbliche del Garante per la protezione dei dati personali. Queste massime non corrispondono a quelle pubblicate da banche date giuridiche o dal Garante per la protezione dei dati personali, autore dei pareri.